Diagnostica Dentaria

Dove eseguire gli esami
Cadoneghe (Radiologia Scrovegni).
Conegliano (Poliambulatorio Marca Trevigiana).

Regime
Convenzionato con il SSR e privato.

Documenti utili
Brochure diagnostica 2019

Le strutture del GVDR offrono l’esecuzione di:
– ortopantomografie;
– teleradiografie del cranio per cefalometria;
– imaging avanzato delle articolazioni temporo-mandibolari a bocca aperta e chiusa;
– imaging dei seni paranasali;
– Dental Scan (vedi pagina della TAC);
– Tc Cone Beam.

Che cos’è l’ortopantomografia
L’ortopantomografia si esegue per lo studio panoramico dei denti, delle ossa alveolari e delle altre strutture radiopache che li circondano.

Quando è utile sottoporsi ad un’ortopantomografia
L’ortopantomografia è fondamentale per un bilancio iniziale dello stato della bocca prima di un trattamento odontoiatrico; sulla sua scorta si potranno eseguire le eventuali radiografie endo-orali di dettaglio. L’esame è inoltre indispensabile per valutare lo stato della dentizione dei soggetti in età di sviluppo, per evidenziare eventuali malformazioni dentarie o denti inclusi e per ricercare lesioni ossee, infiammatorie, cistiche o tumorali a carico degli alveoli e degli altri costituenti scheletrici che circondano i denti.
L’esame è indicato inoltre in numerosi casi di patologie chirurgiche, oncologiche, otorinolaringoiatriche e maxillofacciali.

Le apparecchiature
Per l’esame si utilizza Planmeca ProMax 3D, un ortopantomografo che permette di eseguire radiografie dentali e maxillofacciali digitali a tre dimensioni e ad alta risoluzione, offrendo un potenziale di informazioni superiore a quello delle immagini radiografiche tradizionali, e con basse emissioni di radiazioni ionizzanti.

L’utilizzo di tale apparecchio infatti dà la possibilità di:
– rappresentare le parti interessate secondo l’angolazione desiderata nelle tre dimensioni;
– effettuare delle elaborazioni sulle immagini acquisite grazie al software in dotazione;
– ottenere radiografie ottimali per ogni tipo di paziente e per ogni necessità diagnostica dentale e maxillofacciale, grazie alla particolare costruzione;
– elettro-meccanica dell’apparecchio e al software in dotazione;
– archiviare in modo più efficiente e comunicare con maggior comodità le immagini digitali.

Esecuzione dell’esame
Il paziente può eseguire l’esame in piedi, seduto o sdraiato, grazie alla facilità di accesso all’unità radiologica. Durante la procedura il paziente ha una visuale aperta e comoda ed è quindi più rilassato; un bambino ad esempio può vedere l’adulto che lo accompagna.

Il referto
Il referto può essere ritirato entro 48 ore.
Può essere ritirato dal paziente o da altra persona purché in possesso di delega scritta e dei documenti d’identità del paziente e del delegato.

I nostri specialisti
Dott. Giulio Pasquotti
Dott. Francesco Peruzzi

Copyright GVDR 2022 - P.Iva 02548900287 - Direttore Sanitario: Giuseppe Caraccio (Numero di Rea: PD-237516)Privacy Policy | Cookies | Privacy Mail | Dati Societari | Crediti