Si è svolto il 19 e 20 giugno a Verona e Padova il MedMeeting Innovazione Italia/Russia. L’evento professionale delle tecnologie innovative, dei corsi di aggiornamenti di eccellenza, del confronto con produttori italiani nell’ambito medicale che mette in mostra le ultime tecnologie e i nuovi format di approfondimento scientifico nel settore medicale.

Il 20 giugno la delegazione ha visitato la sede Gvdr di Cadoneghe venendo accolta dal dottor Giuseppe Caraccio e dalla signora Maria Stella Zaia, rispettivamente presidente e direttore generale del Gruppo Veneto Diagnostica e Riabilitazione.

A ricordare l’importanza del meeting, tramite una nota, il Consigliere regionale Stefano Valdegamberi che aggiunge: “MedMeeting Innovazione Italia/Russia vuol essere il simbolo della sinergia e della collaborazione tra eccellenze italiane e russe. Il progetto, infatti, nasce, con il mio supporto, dall’iniziativa dell’Associazione Mondo Aperto di Verona, e favorisce il confronto tra realtà istituzionali russe di rilievo, nell’ambito della riabilitazione e della formazione, della ricerca scientifica e dell’innovazione tecnologica, con le eccellenze italiane nei medesimi settori. È proprio questo l’obiettivo di fondo di MedMeeting Innovation Italia/Russia: favorire lo scambio di informazioni e di idee in un ambiente dinamico e aperto al confronto. Molteplici sono gli interlocutori istituzionali russi che saranno presenti durante l’evento MedMeeting Innovazione Russia/Italia, la delegazione è sotto la direzione della la dott.ssa Olga Mikhailova, membro del consiglio regionale della città di Mosca per le politiche sociali e sanitarie, direttrice del centro riabilitativo per disabili “Tekstilshicov” di Mosca. L’evento è patrocinato da CONFAPI “Confederazione Italiana Piccola e Media Industria Privata” e dalla Categoria Confapi Sanità. Gli incontri saranno organizzati in collaborazione con la Fiera di Verona – Innovabiomed, l’Università di Verona, la Promex – Azienda Speciale della CCIAA di Padova, l’Università di Padova. Le realtà presenti all’evento sono sensibili alla promozione della riabilitazione e della ricerca medicale del futuro. In un’epoca di cronicizzazione delle situazioni patologiche e di invecchiamento crescente della popolazione, l’obiettivo comune è di sviluppare una collaborazione sempre più efficace, personalizzata e sostenibile tra il mondo medicale russo e quello italiano”.

Copyright GVDR 2019 - P.Iva 02548900287 - Direttore Sanitario: Giuseppe Caraccio (Numero di Rea: PD-237516)Privacy Policy | Cookies | Dati Societari | Crediti