Ambulatorio per lo Studio del Sonno

Dove eseguire la visita

Cadoneghe (Centro Fisioterapico Padovano)

 

La Sindrome delle Apnee nel Sonno - OSAS (Obstructive Sleep Apnea Syndrome)

Cos'è?

L’insieme dei disturbi conseguenti a frequenti e temporanee interruzioni della respirazione durante il sonno a causa delle quali, spesso il soggetto si sveglia o comunque dorme

male e non si ossigena a sufficienza.

Nelle Persone affette da OSAS le vie aeree superiori collassano durante il sonno ostruendo,

parzialmente o totalmente, il passaggio dell'aria e interrompendo il respiro

Durante l’apnea si abbassa bruscamente l’ossigenazione del sangue e ciò si ripercuote negativamente su cuore e sistema nervoso (aumentano la frequenza cardiaca e la pressione arteriosa mentre ci si agita nel sonno e in qualche caso si hanno risvegli, almeno parziali), provocando gravi problemi cardiaci, circolatori e neurologici (crisi ipertensive, infarti, ictus cerebrali)

Chi colpisce ?

2-5% della popolazione generale (secondo alcune stime l'80% delle persone affette non è consapevole di soffrirne)

Adulti tra i 30 e i 60 anni di età

Bambini tra 4 e 8 anni di età

L'Aumento di peso può peggiorare la situazione

Come riconoscere la sindrome da Apnee Ostruttive nel sonno?

I sintomi più frequenti sono:

russamento

sonnolenza diurna

stanchezza

difficoltà di concentrazione

frequenti risvegli notturni

sonno agitato e disturbato

mal di testa

colpi di sonno

La patente di guida puo' essere a rischio !

Il Decreto del 22 dicembre 2015 che recepisce la Direttiva Europea 2014/85/UE, stabilisce che le apnee notturne “determinano una grave ed incoerci­bile sonnolenza diurna, con accentuata riduzione delle capacità dell’attenzione”. Questa stanchezza croni­ca, che aumenta il rischio di incorrere in incidenti, è la causa principale dei famosi “colpi di sonno” al volan­te e di una minore ricettività verso gli stimoli esterni.Ambulatorio del Sonno

E' opportuno per chi soffre di OSAS sottoporsi ad esami specifici e ad un percorso di cura adeguato

Come confermare la patologia?

Attraverso un esame diagnostico detto Polisonnografia. E' un esame non invasivo che permette di

registrare simultaneamente l'andamento del respiro, del battito cardiaco e l'attività cerebrale mediante applicazione di appositi sensori

E' di facile esecuzione e non ha controindicazioni. Richiede poche ore di sonno per essere effettuato

Grazie al nostro servizio, un tecnico specializzato predispone direttamente a casa tua la strumentazione necessaria, imposta i parametri sul dispositivo e applica i sensori.

Il giorno successivo si effettua il ritiro dell'apparec­chiatura. Nell'arco di pochi giorni potrai ritirare presso la nostra sede il referto medico, redatto da uno pneumolo­go, evitando i lunghi tempi d'attesa del servizio pubblico

Prenditi cura del tuo sonno

Affidati a noi

Clicca qui per scaricare il pieghevole informativo

 

Richiedi informazioni all'Accoglienza al Piano Terra

Gvdr Gruppo Veneto Diagnostica e Riabilitazione

Via Gramsci 9, 35010 Mejaniga di Cadoneghe (Pd) Tel. 049.8874111 int. 1, Fax. 049.8870010 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SALUTE PER IL VENETO

Con Salute per il Veneto puoi prenotare la prestazione che ti serve in pochi passi.

Leggi tutto

NES ONLINE

Vuoi essere aggiornato sul mondo della sanità veneta? Visita NES On-line

Vai al sito

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti. Questo sito web o gli strumenti di terze parti utilizzati in questo sito fanno uso di cookie necessari per operare e utili per le finalità descritte nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altro modo, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, controlla la cookie policy.