Ortoterapia

Dove eseguire la prestazione

Cadoneghe (Centro Fisioterapico Padovano)

 

Guarda la nostra nuova brochure: clicca qui

 

Cosa è l'Ortoterapia

La coltivazione dell'orto è un'attivita che molti dei nostri nonni hanno intrapreso nel corso delle loro vite, ed oggi il suo valore e potere terapeutico viene riconosciuto ed utilizzato in diverse (ma ancora poche) realtà sul territorio. È ormai comprovato che il miglior approccio riabilitativo al paziente è quello di tipo olistico, e l'ortoterapia è un modo innovativo, altemativo, efficace e senza effetti collaterali per permettere alla persona malata non solo di tornare a svolgere un'attività che a causa di varie difficoltà aveva abbandonato (o non era in grado di proseguire), ma di assumere in un ruolo attivo all'interno della struttura in cui questa attività viene svolta.

Permette inoltre di farsi carico delle responsabilità derivanti dal prendersi cura della vita delle piante, e di venire a contatto con stimoli di vario tipo. È un'attività che ben si presta ad essere adattata ai vari disagi (fisici, cognitivi o psichici) che la persona presenta, è un'occasione di rinnovamento e relazione con gli altri, dove la diversità convive in armonia, ed in cui il ruolo del terapista è quello di mediatore dell'attività ed invita la persona a mettersi in gioco attraverso l'attribuzione di specifici compiti. L'ortoterapia trasforma i benefici della coltivazione in potenti strumenti terapeutici in grado di aiutare chi soffre, migliorando il tono dell'umore della persona ed il suo benessere, in quanto questo non passa solo attraverso la salute del corpo ma anche attraverso la partecipazione, I'educazione ai pensieri e alle azioni positive, alla volizione, ad apprezzare come la natura regala attraverso i suoi frutti una dimostrazione concreta di come il paziente sia ancora in grado di relazionarsi efficacemente con l'ambiente che lo circonda ogni giomo.

A chi è rivolto

Il progetto è rivolto ai pazienti del Gruppo Parkinson, ed in modo specifico a tutti coloro che abbiano esperienza con questo tipo di attività o che desiderino intraprenderla per Ia prima volta.

Come si svolge una seduta di Ortoterapia

La seduta inizia con la messa in sicurezza dell'ambiente in cui si svolge l'attività, owero iI terrazzo (predisposizione di sedie in cui Ia persona può sedersi e degli attrezzi da lavoro e carta assorbente, eliminare eventuali piccoli ostacoli). Ad ogni personavengono affidati un paio di guanti monouso e compiti specifici da svolgere (iI cui livello di difficoltà sia adeguato alle sue capacità funzionali sia motorie che cognitive).

I compiti generalmente sono:

- Sistemazione della terra e trapianto

- Pulizia o potatura delle piante

- Annaffiare

- Raccolta degli ortaggi pronti

- Riordino e pulizia degli spazi

Durante l'attività si cerca di motivare gli utenti alla relazione, scambiandosi informazioni sulle abitudini relative agli usi e al trattamento delle diverse piante (aromatiche, da frutto e ortaggi). La persona viene inoltre incoraggiata a prestare attenzione a quello che sta facendo e a come Io sta facendo, fomendo opportune indicazioni riguardo i passaggi posturali, allo spostamento di pesi, alla posizione e movimento del proprio corpo nello spazio e assistenza durante i momenti di freezing. L'ultima parte della seduta è dedicata all'autovalutazione del proprio operato: ogni persona è invitata a compilare una scheda (in allegato) in cui indica quali sono stati i suoi compiti, ci si confronta sull'andamento della seduta e si pianifica quello che succederà du¡ante Ia seduta successiva.

Tempi e frequenze

La frequenza di partecipazione al progetto è di due volte alla settimana per due ore, a cui partecipano due gruppi (1 gruppo - 1 ora). L'attività inizierà il 1" aprile e rimarra attiva durante la bella stagione.

I benefici riabilitativi (ambiti):

- Salute mentale

- Svago

- Interazione sociale

- Stimolazionesensoriale

- Ri-organizzazionecognitiva

- Funzionesensorio-motoria

- Valutazione delle abilità ai fini dell' re/inserimento lavorativo

- Educazionealfergonomia

 

Salute mentale: senso di tranquillità e di accoglienza favorisce:

- Rilassamento e riposo

- Interazionisociali significative

 

Svago e tempo libero: nuova attività di tempo libero

- attività del tempo libero precedente, con possibilità di adattamenti e modifiche

- attività che veicola f interesse verso altre attività (ad es. attività artistico-espressive, cucina...).

 

Interazione sociale: la partecipazione in gruppi di ortoterapia può facilitare e stinolare:

- Comunicazione

- Senso di"valore" dellapersona

- Abbandono di ostilità ed aggressività

- Tolleranza verso gli altri partecipanti

- Capacità di autocontrollo

- Esercizio delle abilità di coping

- Senso di comunità e di collaborazione

 

Stimolazione /tntegrazione sensoriale: pazienti che hanno subìto severi danni cerebrali e presentano una ridotta consa¡revolezza vengono stimolati sotto il profilo:

- visivo

- olfattivo

- tattile

- uditivo

- Tali stimolazioni possono determinare un progressivo incremento dellarousal.

 

Ri-Organizzazione Cognitiva: le funzioni cognitive su cui è possibile inþwenire attraverso attività ortoterapiche sono:

- attenzione

- memoria

- abilità prassiche

- capacità di ragionamento logico

 

Funzioni Motorie: lattività di ortoterapia può promuovere I allenamento ed il miglioramento di:

- Mobilità

- Forza muscolare

- Equilibrio

- Range di movimento

- Motricità grossoløna e fne . Bimanualità

- Coordinazione oculo-manuale

 

Educazione all'ergonomia: athaverso le attività di ortoterapia e giardinaggro, il terapista istruisce i pazienti trasmettendo principi di:

- Posizionamento del corpo rispettro all'attività

- Prevenzione di insulti a muscoli articolazioni ed ossa

- Prevenzionedeldolore

- Principi dieconomia articolare

 

Per informazioni chiedere all'Accoglienza o telefona nelle strutture del Gruppo Veneto.

SALUTE PER IL VENETO

Con Salute per il Veneto puoi prenotare la prestazione che ti serve in pochi passi.

Leggi tutto

NES ONLINE

Vuoi essere aggiornato sul mondo della sanità veneta? Visita NES On-line

Vai al sito

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti. Questo sito web o gli strumenti di terze parti utilizzati in questo sito fanno uso di cookie necessari per operare e utili per le finalità descritte nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altro modo, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, controlla la cookie policy.