T.A.C.

Dove eseguire l'esame
Cadoneghe (Radiologia Scrovegni).
Conegliano (Poliambulatorio Marca Trevigiana).

Regime
Convenzionato con il SSR e privato.

Documenti utili


Che cos’è la tomografia computerizzata (TC, nota come TAC)
La tomografia computerizzata (TC) è una metodica radiologica in cui viene utilizzato, a fini diagnostici, un sottile fascio di raggi X emesso da un tubo radiogeno che ruota attorno al paziente. Il fascio attraversa di volta in volta una singola sezione corporea (da cui il nome tomografia), effettuandone una scansione. Contrapposto al tubo si trova un sistema rilevatore, il detettore, che raccoglie le radiazioni attenuate emergenti dal corpo del paziente. Queste vengono poi trasformate in segnali elettrici analogici e convertite in dati digitali. La TC, valutando differenze di densità di tessuti, fornisce immagini del corpo umano nei diversi piani dello spazio. L’esame necessita di una prescrizione medica.

Quando è utile sottoporsi ad una TC
La TC è indicata per lo studio dei parenchimi (encefalo, polmone, reni, utero), dei vasi arteriosi (aorta) e venosi, dei tessuti molli (muscolo-fasciali), delle ossa e delle articolazioni. Presso la nostra struttura vengono eseguiti esami anche con mezzo di contrasto. Per l’esecuzione della T.A.C. è necessaria una valutazione preventiva da parte dei nostri medici radiologi, nel caso di esami con M.D.C. (mezzo di contrasto) anche dell'anestesista.

Le apparecchiature
GVDR dispone di un apparecchio ECLOS HITACHI multidetettore che consente di esaminare tutti i distretti corporei.

Chi effettua l’esame
L’esame di TC viene effettuato dai Tecnici Sanitari di Radiologia Medica (TSRM). Nel caso di M.D.C. (mezzo di contrasto) anche dall'anestesista.
L’interpretazione dell’esame è affidata a Medici Radiologi.

Precauzioni e controindicazioni
Non esistono controindicazioni assolute all’esecuzione di una TC. Permangono le controindicazioni relative all’utilizzo di radiazioni ionizzanti e del loro potenziale danno biologico sui tessuti. Si cerca di evitare l’esame alle donne in gravidanza (presunto o accertato) e ai bambini in tenera età. Esistono controindicazioni all’impiego di mezzo di contrasto endovenoso in pazienti allergici o presunti tali. In tal caso è prevista una terapia desensibilizzante a base di cortisone da iniziarsi circa 18 ore prima dell’esame, finalizzata a ridurre il rischio di gravi reazioni allergiche. L’utilizzo di mezzi di contrasto endovenosi, infine, deve essere attentamente valutata nei pazienti con gravi insufficienza epatica o renale.

Preparazione all’esame
Non è prevista alcuna preparazione nel caso di T.C. senza mezzo di contrasto.

Se si tratta invece di esame T.C. con mezzo di contrasto è richiesto il digiuno da almeno 6 ore e la presentazione di specifici esami ematici prescritti dal Medico Curante.

Esecuzione dell’esame
Il paziente è comodamente sdraiato su un lettino che scorre attraverso un breve tunnel. Non vi sono problemi di claustrofobia. La durata dell’esame varia in relazione ai distretti corporei da esaminare. Generalmente una TC dura 15 minuti circa.

Con T.C. con M.D.C. sarà eseguita una iniezione con il mezzo di contrasto.

Il referto
Il referto è disponibile entro 72 ore dall’esecuzione dell’esame e può essere ritirato dal paziente o da altra persona purchè in possesso di delega scritta.

I nostri specialisti
Dott. Lorenzo Bidoli
Dott. Francesco Peruzzi
Dott.ssa Laura Lupone (anestesista)

SALUTE PER IL VENETO

Con Salute per il Veneto puoi prenotare la prestazione che ti serve in pochi passi.

Leggi tutto

NES ONLINE

Vuoi essere aggiornato sul mondo della sanità veneta? Visita NES On-line

Vai al sito

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti. Questo sito web o gli strumenti di terze parti utilizzati in questo sito fanno uso di cookie necessari per operare e utili per le finalità descritte nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altro modo, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, controlla la cookie policy.